Colazione da LùBar: la prima tappa di “Gourmet Workout”

Ha inizio oggi il progetto “Gourmet Workout” che ha visto coinvolte me e Bea. Un appuntamento a settimana (segnate il lunedì!) per i mesi di Giugno e Luglio, attraverso il quale andremo ad unire il nostro lavoro e la nostra passione per darvi preziosi consigli. Iniziamo con una colazione da LùBar.

Il progetto “Gourmet Workout”:

Io e Beatrice Mazza abbiamo deciso di ideare e realizzare il progetto “Gourmet Workout” per trasmettere a chi ci segue l’idea che sia il cibo che lo sport sono essenziali nella vita di una persona. Inizio subito con il precisare, però, che con Gourmet Workout non vogliamo mostrarvi né una dieta né dei programmi per dimagrire o migliorare l’estetica del vostro fisico. Al contrario ci siamo molto divertite nell’interscambiarci le nostre conoscenze: le mie nell’ambito di ristoranti e posticini e Bea per quanto riguarda invece le diverse tipologie di allenamento. Per questo motivo non troverete mai la parola “healthy” o “healthy food” per quanto riguarda le proposte di locali e di piatti che abbiamo scelto. Entrambe crediamo fermamente che mangiare bene, senza privarsi di nulla, ed allenarsi bene siano la chiave vincente per vivere una vita serena e consapevole.

Colazione da LùBar

Il progetto “Gourmet Workout” si articolerà in 4 appuntamenti, uno per ogni momento della giornata: colazione, pranzo, merenda e cena. Ognuno di questi appuntamenti prevederà un allenamento (video sul canale Youtube di Beatrice) ed una proposta culinaria (ristorante o bar).

Colazione da LùBar: 

Per iniziare il progetto “Gourmet Workout” non potevamo che scegliere un posticino dove poter fare colazione dopo una lezione di yoga rigenerante con Bea. Se mi conoscete almeno un po’ io non ce la faccio ad iniziare le mie giornate senza la carica che solo una buona colazione sa dare(vedi articolo sulle colazioni). Viste le belle giornate di sole ed il caldo, ho proposto a Bea di fare colazione da LùBar in via Palestro 16, posto che ancora non avevo avuto modo di provare.

La location di LùBar è molto suggestiva, si trova infatti all’interno della Villa Reale di Milano che ospita la Galleria d’Arte Moderna.La sala è all’interno di un giardino d’inverno, pieno di piante, vetrate che lasciano entrare la leggera luce mattutina e fenicotteri rosa di Vendicari. Il locale ha un’ambientazione rilassante e distensiva, perfetta per prepararci alla nostra lezione di yoga al parco. LùBar è un posto trasversale, pensato per offrire al cliente un servizio su tutta la giornata con la colazione, il pranzo, la pausa e la cena.

Il menù di LùBar prevede:

  • un all day long: una selezione tra insalate, piattini dai sapori siciliani, avocado toast…;
  • scudette: una selezione di piatti per il pranzo e la cena (come tartare di ricciola, polpette, manco di fave, capelli d’angelo al miele…);
  • la pasticceria: si sviluppa principalmente su prodotti tipici siciliani (immancabile il cannolo di ricotta). La mattina è possibile fare colazione con croissant, frutta fresca e la famosa AÇAÍ FRUIT BOWL;
  • la caffetteria;
  • drink: è possibile infatti fare aperitivo o bere qualcosa in serata.

Per la colazione da LùBar io ho scelto di provare l’AÇAÍ FRUIT BOWL e Bea, invece, ha optato per una colazione più classica a base di croissant e cappuccino. La mia Bowl era arricchita con frutta fresca, pistacchio e farro soffiato al cacao. Era buona e ha placato la mia fame mattutina, dandomi l’energia necessaria per il mio allenamento.

Unica nota negativa è l’assenza di attenzione da parte del personale del locale che ci ha lasciate completamente da sole. Ad un certo punto, infatti, stanca di aspettare mi sono dovuta alzare per chiedere di ordinare. Servizio da migliorare!

Colazione da LùBar

Se vi è piaciuto questo articolo, qui potete leggere tutte le mie recensioni 😉

Pranzo da Valà: la seconda tappa di "Gourmet Workout"
Da Vittorio Ristorante: una grande famiglia tri-stellata