Hot Cross Buns: la mia Pasqua di ritorno da Londra

Gli Hot Cross Buns sono dei dolci pasquali di origine inglese, ormai conosciuti anche nel resto del mondo. Ciò che gli contraddistingue è proprio la croce in superficie: simbolo della cristianità e di protezione, ricorda il simbolo che viene fatto sul pane prima di essere infornato.

Un dolce pasquale diverso…

Perché ho scelto come ricetta pasquale quella degli Hot Cross Buns?
Il primo motivo è che non mi piacciono particolarmente i dolci pasquali, non ricordo l’ultima volta che ho mangiato una fetta di pastiera o una colomba, preferisco la tradizione dolciaria natalizia. Ricordo, però, che da piccola andavo matta per le pecorelle di pasta di mandorle ed ero capace di mangiarmene una intera da sola!! Il secondo motivo è che sono appena tornata da Londra (vi racconterò dei ristoranti che ho provato in uno dei prossimi post) dove ho avuto modo di provarli durante una delle mie colazioni ed è stato subito amore. A testimonianza del fatto che vado matta per i lievitati, le Bakery e quel fantastico profumo che esce dal forno.

Hot Cross Buns:

La forma degli Hot Cross Buns ricorda dei paninetti soffici e morbidi, speziati ed ottimi per accompagnare del burro e marmellata. La loro preparazione è semplice anche se un po’ lunga, perché necessitano di due fasi di lievitazione: la prima più lunga e la seconda breve.
Io vi suggerisco di prepararne un po’ per questi giorni di vacanza e di consumarli a colazione o a merenda, accompagnati da una tazza di caffè o di tè caldo.

Ingredienti:

  • 700 gr di farina forte per panificazione
  • 100 gr di zucchero
  • 10 gr di lievito disidratato
  • il succo di due arance
  • un cucchiaino di sale
  • 1 uovo
  • 1 tuorlo
  • 120 ml di latte
  • 110 ml di acqua
  • 50 gr di burro
  • 100 gr di uva sultanina
  • 2 cucchiaini di cannella (io abbondo perché mi piace molto)

Procedimento:

  1. Scaldare il forno a 180 gradi
  2. Unire la farina setacciata con lo zucchero ed il lievito, mescolare bene.
  3. Riscaldare il latte.
  4. Sciogliere il burro in un pentolino.
  5. Creare un buco nelle polveri ed aggiungere l’uovo.
  6. Aggiungere il burro, il latte, il sale e la cannella.
  7. Iniziare ad amalgamare l’impasto (io ho usato la planetaria), aggiungendo poco alla volta l’acqua.
  8. Unire l’uva sultanina fatta ammollare precedentemente nel succo di arancia.
  9. Lavorato bene l’impasto, lasciarlo riposare per un’ora e mezza, coperto e in un luogo caldo.
  10. Creare le palline, riporle su una teglia a distanza l’una dall’altra e far riposare ancora per una mezz’ora.
  11. Spennellare le palline con il tuorlo d’uovo (io ho dimenticato questo passaggio ed è per questo che non li vedete lucidi in superficie)
  12. Creare le croci: amalgamare un pò di farina con dell’acqua, inserire il composto in una sac à poche e creare le croci.
  13. Cuocere in forno per 20 minuti.

 

Ora gli Hot Cross Buns sono pronti per accompagnare le vostre feste pasquali:)

Idee per la prossima ricetta?? Scrivetemi o lasciate un commento qui sotto!

Crostata alle fragole: la mia primavera in tavola
Chiffon cake super vitaminica